5X1000

Il cinque per mille ad Ambiente e/è Vita

Un piccolo GRANDE gesto 

I contributi raccolti sono interamente destinati al sostegno dei progetti da realizzare con il fine di perseguire gli obiettivi per i quali Ambiente e/è Vita è nata ed opera: la conservazione della natura, la difesa dell'ambiente, la protezione degli animali e in   particolare di quelli di affezione, la salvaguardia delle culture locali, la valorizzazione delle tradizioni popolari, l'educazione ambientale, la riscoperta e il recupero della "memoria  antropologica; la tutela e la valorizzazione del territorio in tutti i suoi aspetti (ecologico, paesaggistico, archeologico, artistico, architettonico, storico, sociale) e in tutte le sue potenzialità (economiche, turistiche, sportive, di fruizione del tempo libero), contro qualsiasi forma di degrado, secondo i principi dello sviluppo sostenibile.

            Codice fiscale    97119940589

Continua ...

San Domenico Abate torna a Villalago

Libri, seminari, visite guidate escursioni e celebrazioni religiose.

E' il variegato programma di attività che accompagnerà e farà da contorno al ritorno a Villalago, dopo circa 1000 anni, delle Spoglie di San Domenico Abate, che riposa presso l’Abbazia di San Domenico a Sora.

L’iniziativa, promossa dall’ Amministrazione Comunale di Villalago in sinergia con la Curia Vescovile di Sulmona - la Riserva Naturale “Lago di San Domenico e del Lago Pio” ed Ambiente e/è Vita”Abruzzo Onlus”.

Continua ...

Sospiri ... della Natura

Tra innovazione e tradizione, tra tutela e valorizzazione, tra cultura e ambiente, tra passato e futuro

Si è conclusa a Pescara, all’insegna di una qualificata e numerosa partecipazione di relatori e di pubblico, la settimana di iniziative che Ambiente e/è Vita Onlus ha organizzato, in nove diverse località abruzzesi, in ricordo del fondatore e primo presidente, Nino Sospiri.

Sul tema “Dal Gran Sasso al mare… una grande idea di sviluppo, sostenibile!!!”, ospitato presso lo stabilimento Ippo Beach sul lungomare Papa Giovanni XXIII, hanno illustrato tesi innovative ed avanzato proposte sostenibili il rettore dell’università G. D’Annunzio, Sergio Caputi; il sindaco del L’Aquila, Pierluigi Biondi; il consigliere regionale Lorenzo Sospiri e il presidente nazionale di AV, Benigno D’Orazio. A tenere il filo degli interventi il coordinatore regionale di Ambiente e/è Vita, Patrizio Schiazza.

“E’ qui in Abruzzo – ha ricordato il presidente Benigno D’Orazio – che Ambiente e/è Vita è nata nel 1995 ed è, proprio ispirato dalla imponderabile bellezza di questa terra, che Nino Sospiri, insieme a pochi visionari amici, ha scritto le pagine più belle dello statuto che ancora oggi è alla base delle nostre attività. Uno statuto che pur ‘vecchio’ di quasi 25 anni presenta degli spunti di innovazione e una visione della tutela dell’ambiente che ancora oggi sono all’avanguardia nel panorama nazionale ed internazionale”.

Continua ...

Tor di Valle

Un progetto di pubblica utilità

di Giancarlo Sforza 

   Sul nuovo stadio di Tor di Valle, dell'AS Roma, si è molto scritto e molto ancora si scriverà, come è giusto che sia per un'opera così importante per la Città Eterna che, è bene tenerlo a mente, è la Capitale di questo nostro Bel Paese.
Molti, benpensanti, già sessantottini, strumentalizzando l'argomento, spesso ne parlano con visione entusiastica, un poco troppo elevata (quasi una foto satellitare di Google Earth), perdendo di vista alcuni importanti "dettagli".
Uno di questi particolari, non proprio da nulla, è rappresentato dalla città nella quale si vorrebbe realizzata l'opera: Roma, con la sua storia recente, fatta di mala politica, di denaro pubblico sperperato, di mafie cresciute nel non rispetto della programmazione urbanistica, là ove presente. Tale consapevolezza, quanto meno, dovrebbe indurci ad una attenzione particolare in fase decisionale, che sia politica ma, anche, e soprattutto, per gli aspetti più squisitamente tecnici.
La quaestio, a nostro avviso, non è se questo stadio serva a Roma, alla "produzione" del calcio, ad offrire un altro centro commerciale, altri uffici direzionali, che è, legittimamente, l'ottica dei vertici della Società Sportiva e del Costruttore, ma cosa la sua realizzazione può offrire a questa città dimenticata.

 

Continua ...

Riserva Naturale Guidata del Borsacchio

PER LA RISERVA AL VIA L’OPERAZIONE TRASPARENZA

Fruttuoso e partecipato l'incontro a Roseto degli Abruzzi

Si è svolto questa mattina alla Villa Comunale di Roseto degli Abruzzi, un incontro dibattito sul futuro della Riserva del Borsacchio. Sono intervenuti numerosi cittadini, il Sindaco di Roseto, Enio Pavone, l’Assessore Fabrizio Fornaciari, il Coordinatore regionale di Ambiente e/è Vita, Patrizio Schiazza, il Presidente Nazionale di Ambiente e/è Vita, Benigno D’Orazio, il progettista del PAN, Fabrizio De Gregoris; è intervenuto altresì l’Onorevole Fabrizio Di Stefano che ha manifestato il suo pieno sostegno all’amministrazione comunale ed all’Associazione ambientalista per questa iniziativa.

Il Presidente di AV, D’Orazio ha prospettato la creazione di un centro di educazione al benessere, in linea con i principi della Carta Europea per il Turismo Sostenibile, centro che unirebbe cultura, ambiente, alimentazione e attività motoria, a testimonianza che in questa riserva l’uomo sarà al centro del sistema ambiente. Altro aspetto del quale ha parlato D’Orazio, è stata l’attivazione dell’operazione trasparenza, d’intesa con l’Amministrazione Comunale di Roseto. Sul sito di Ambiente e/è Vita (www.ambientevita.it) è stato pubblicato un estratto del precedente Piano di Assetto Naturalistico predisposto dall’architetto Nigro, prima delle modifiche alla Riserva operate nel 2012 dal Consiglio Regionale. ‘Tale operazione – ha sottolineato D’Orazio - vuole essere uno mezzo per raccogliere idee, contributi e proposte da parte dei cittadini, affinché nella redazione dei nuovi strumenti ci sia il massimo di partecipazione e condivisione’.

Roseto degli Abruzzi, 14 maggio 2016

Continua ...

Riscaldamento globale

Quel riscaldamento globale che discolpa l'uomo

In passato concentrazioni di CO2 maggiori di 5 - 10 volte rispetto a quelle attuali 

Partendo da "evidenze che mostrano come, in passato, l’atmosfera terrestre avrebbe conosciuto periodi con densità anche 5 - 10 volte superiori a quella attuale, con enormi concentrazioni di CO2”, il docente  in Fisica terrestre e ricercatore associato dell’Istituto di acustica e sensoristica (Idasc) del Cnr, Giovanni Gregori, intervisato, per l'Almanacco della scienza del CNR, da Emanuele Grimaldi, si spinge ben oltre governanti e politici di mezzo mondo che, a braccetto con associazioni ambientaliste compiacenti, investono ingenti risorse economiche al fine di ridurre l'anidride carbonica antropica nel tentativo di ridurre il riscaldamento globale in atto sulla terra.
 
di Giancarlo Sforza 

Continua ...

Sportello Ambiente eč Vita

A Rovereto uno sportello in lingua araba

per districarsi nella TARES

Aperto ogni martedì dalle ore 11.00 alle 12.00 e dalle ore 18.00 alle 19.00 presso il Comune di Rovereto

A cura di Ciro D'Antuono - Responsabile Ambiente eè Vita Rovereto

Continua ...

Progetto di legge d'iniziativa popolare

"Modifica dell'articolo 9 della Costituzione per introdurre la Tutela dell'Ambiente" 

Un cavallo di battaglia di AV

Il presidente di Ambiente e/è Vita, On. Nino Sospiri, cui tutti noi siamo legati da affettuoso ricordo, si era fatto promotore di una iniziativa lodevole: la modifica dell'articolo 9 della Costituzione per introdurvi il concetto di ambiente. (Continua ...)

(Ufficio Stampa: Tommaso Molinari, cell. 3387756798, e-mail: Tommaso_molinari @fastwebnet.it  o articolo9 @ambientevita.it)

Continua ...